venerdì , 20 aprile 2018
Lo sai che....

A 80 anni sulle ali di un aereo

Cosa non si fa per amore. A causa della forza di questo dolce sentimento gli esseri umani compiono le azioni più disparate e insolite, anche ad 80 anni. È questa la storia di Tom Lackey, oggi 93enne, che alla veneranda età di 80 anni ha deciso di intraprendere la fantastica esperienza del wing walking, la passeggiata sulle ali di un aereo in volo attraverso il Mare d’Irlanda. Questa esperienza e dourata per ben 81 minuti e Tom racconta di averla fatta per amore della defunta moglie, in modo da mantenerne vivo il ricordo. Infatti, l’anziano uomo porta sempre con sè una foto della sua cara congiunta durante le sue insolite passeggiate nel cielo e si immagina cosa lei avrebbe pensato di questo suo particolare modo di ricordarla. Può sembrare strano, infatti, che l’uomo di età abbastanza avanzata abbia deciso di tenere viva la memoria della molto amata consorte in un così particolare modo, si potrebbe pensare che l’ansiano signore voglia fare dell’esibizionismo invece che della beneficienza. In realtà, la scelta del wing walking come attività di raccolta fonti per opere di bene in memoria della propria moglie è dettata da un motivo ben preciso: la signora, infatti, era arruolata nella Royal Air Force e gli aerei erano dunque il suo mezzo di trasporto quotidiano. Così facendo Tom Lackey ha anche conquistato un primato mondiale: egli è, infatti, il più anziano uomo ad aver sperimentato il wing walking. Tom compie questa passeggiata nei cieli da ormai tredici anni in cui è riuscito a raccogliere e donare all’incirca un milione di sterline, una cifra notevole, e per di più interamente devoluta in beneficienza: di questi fondi Tom Lackey non ha trattenuto per se neppure un centesimo.

Inserisci un commento