mercoledì , 16 agosto 2017
Lo sai che....

Animali mostruosi: quando la realtà supera la fantasia

vitello-con-due-testeQuante volte abbiamo visto animali con due teste, oppure somiglianti (nei tratti) agli umani? Bene, la realtà, molto spesso, supera di gran lunga la fantasia. Ed è quello che è successo in giro per il mondo: ecco una veloce carrellata degli animali mostruosi più strani, ed assurdi, nati fino ad oggi.

Iniziamo con il caso più recente: si tratta di un vitellino nato con due teste in Egitto. Il proprietario, Sobhy el-Ganzoury, ha deciso di tenerlo ugualmente, e di nutrirlo come tutti gli altri. La ragione? Secondo il giovane pastore, l’animale sarebbe un segno evidente dell’onnipotenza di Dio.

Proprio per questo motivo andrebbe tenuto, ed accudito: guardandolo, infatti, Sobhy el-Ganzoury ha ammesso che nei suoi pensieri ci sarà sempre l’onnipotenza di Dio. C’è da dire che la nascita di questo vitellino con due teste non è un caso isolato. Tecnicamente stiamo parlando di “policefalia”, ovvero della presenza di due teste sullo stesso individuo.

maialino2 facceI casi, come abbiamo detto, sono numerosi: in India, ad esempio, è stato rinvenuto un serpente con ben 5 code. Non solo, la stessa sorte sarebbe toccata anche ad un gatto. In Guatemala, invece, ha fatto impressione la nascita di un maialino con due facce.

Secondo gli ultimi avvistamenti, poi, anche il mondo marino avrebbe i suoi “animali mostruosi”: il granchio re, ad esempio, è considerato uno dei più brutti esemplari marini. Al pari, forse, solo del pesce vipera, e del pesce lupo di mare.

Insomma, ogni “ambiente”, alla fine, propone i suoi piccoli mostri. Come abbiamo ripetuto all’inizio, in tutto il mondo i casi di policefalia sono davvero numerosi. C’è da sottolineare un ultimo aspetto: alcuni animali, quando vengono alla luce, hanno sembianze decisamente umane.

E’ ciò che è successo alcuni giorni fa negli Stati Uniti: in questo caso, però, il fattore aveva avuto un rapporto sessuale con l’animale. Il risultato è stato impressionante: nella fattoria è nato un agnellino (morto successivamente) con il viso umano.

E’ proprio il caso di dirlo: a volte la realtà supera proprio la fantasia!