lunedì , 28 maggio 2018
Lo sai che....

Bambino finge rapimento per non andare dal dentista

Kind beim Zahnarzt

Si sa che per la maggior parte dei bambini andare dal dentista è un vero e proprio incubo. Infatti, il più delle volte, i più piccini inventano delle scuse per non andarci. Ma, pochi giorni fa, in Francia è successa una cosa davvero “bizzarra” da parte di un ragazzino che, per non andare dal dentista, ha commesso un gesto estremo.

Stiamo parlando della storia di un bambino francese di 12 anni che ha simulato un rapimento per saltare l’appuntamento dal dentista. Il ragazzino è scappato di casa e si è nascosto per tutto il tempo fin che gli agenti di polizia francesi, hanno trovato il piccolo, molto spaventato che girava da solo per le strade della città e lo hanno fermato.

Gli agenti, insospettiti, si sono fermati a parlare con il ragazzino che ha spiegato loro che si stava nascondendo da un uomo che lo voleva rapire obbligandolo ad entrare nella sua auto. Immediatamente la polizia lo ha portato in centrale dove ha raccontato tutta la storia. raccontando  che, per fortuna, si è riuscito a liberare e che adesso era in giro per la città di Bangolet.

Quando è stato fermato, il bambino ha fatto una descrizione alquanto precisa del suo rapitore ed il luogo preciso dove sarebbe accaduto il tutto. Tuttavia, dopo diverse settimane di indagini, la polizia, non trovando nessuna prova e nessun rapitore, ha iniziato a pensare ad uno scherzo ed ad una storia inventata.

Di fatti, dopo varie domande poste dagli agenti della forza dell’ordine, il bambino ha confessato di aver mentito per tutto il tempo. Ha spiegato: “Ho deciso di inventare questa storia perchè non volevo andare dal dentista, avevo troppa paura!” , chissa se sarebbe andata cosi, se al posto dell’ anestesia si sarebbe trovao davanti ad un ipnosi . Alla fine tutto è finito bene, sia per gli agenti che hanno ritrovato il bambino, sia per lui stesso che ha così saltato l’appuntamento dal dentista.

Inserisci un commento