martedì , 20 novembre 2018
Lo sai che....

Bimbo acquista barretta di cioccolato: trova disegnato un pene gigante

Bimbo acquista barretta di cioccolato trova disegnato un pene gigante

Questa è la bizzarra storia accaduta ad un bambino del Regno Unito, che ha fatto una scoperta scioccante. Infatti, il bambino dopo aver acquistato e scartato una barretta di cioccolato Nestlè, ci ha trovato sopra un disegno alquanto insolito. Di fatti il bambino, restando senza parole, ha urlato alla mamma che sulla sua barretta di cioccolato c’era disegnato un pene gigante.

Già, proprio così, avete letto bene: un pene gigante disegnato su un innocuo snack per bambini. Lo snack in questione, che adesso è sotto accusa è il “Milkybar Kid” della nota azienda produttrice Nestlè, ovvero si tratta proprio di uno snack al cioccolato per bambini. Sappiamo che la famosa azienda Nestlè, è solita realizzare strani disegni sui suoi dolcetti, ma, questa volta ha davvero esagerato molto con l’immaginazione.

Effettivamente, quel disegno dovrebbe essere la testa di un cavallo, che, tuttavia sembra essere altro, ovvero un pene gigante. L’azienda subito ha cercato di difendersi in tutti i modi, ma senza risultati. Per di più, ha dichiarato che il disegno presente sulla barretta non è altro che un errore di interpretazione. Ma, a quanto pare, dalle foto presenti sul web, quell’immagine non assomiglia per nulla ad un cavallo, ma proprio ad un pene.

Oltre ciò, i genitori del bambino, si sono rivolti all’avvocato Robin Jacobs che effettivamente è rimasto perplesso, dopo aver visto la foto dalla forma fallica presente su una barretta per bambini. In un’intervista al Daily Mail l’avvocato ha affermato: “E’ stato sorprendente, non credo di aver mai visto niente di simile prima d’ora, questo è sicuro. Mi sono chiesto e continuo a chiedermi cosa ci faccia un pene su una barretta di cioccolato per i bambini.

Non ha senso negare l’apparenza, è così ovvio, tutti possiamo vederlo”. Fortunatamente, dopo quanto accaduto, l’azienda ha deciso di scusarsi con la famiglia del bambino. Beh che dire? Dalla foto non riesco ad inquadrare bene la testa del cavallo, ma effettivamente anch’io ho visto un’immagine fallica.

Inserisci un commento