martedì , 23 ottobre 2018
Lo sai che....

Classifica: 10 orrori che tocchiamo quotidianamente

batteri su oggetti che tocchiamoIn questo articolo, voglio elencarvi una serie di oggetti che hanno occupato i primi posti della classifica degli ‘Orrori che tocchiamo‘. Eh già proprio così. Tutti i giorni siamo a contatto con oggetti che rientranoquotidianamente nella nostra vita che sono contaminati da batteri, germi e addirittura funghi.

 

Nella classifica degli orrori che tocchiamo, occupa il primo posto la ‘Saponetta‘ del bagno. Infatti, per quanto riguarda la propria igiene, è consigliato utilizzare il sapone liquidi, invece della saponetta. Le saponette, sono da evitare perchè quando le prendiamo per lavarci, le tocchiamo già con le mani sporche. Quindi, possiamo affermare che queste si riempiono di batteri già prima di utilizzarle.

Un altro ‘oggetto’ altamente contaminato dai batteri, sono le ‘Banconote‘. Infatti, secondo quanto appreso da una recente ricerca scientifica, le banconote sono gli oggetti più sporchi che vi siano. Ogni banconota che utilizziamo per fare acquisti o che scambiamo al supermercato, è contaminata da più di 130 mila batteri. Per di più, anche le carte di credito sono ricche di germi, e presentano della materia fecale. Quindi, ogni volta che tocchiamo del denaro, dobbiamo lavarci le mani subito dopo.

Nella classifica degli orrori che tocchiamo, rientrano anche la tastiera e il mouse di un computer. Secondo una recente ricerca è stato affermato che, questi due oggetti sono più sporchi di una toilette pubblica. Inoltre, è stato confermato da ‘Which? Computing‘ che le tastiere sporche dei computer superano di 150 volte il limite dei germi considerati nocivi. Infatti, questi batteri potrebbero addirittura causare delle intossicazioni alimentari. Un altro oggetto esposto a germi e batteri è il nostro ‘Cellulare‘. Effettivamente, secondo quanto scaturito da un recente esperimento, è stato affermato, che il nostro cellulare è pieno di batteri, a volte anche davvero pericolosi che sono in grado di provocare gravi infezioni. Sapete anche dove sono presenti i batteri? Nella nostra ‘Bocca‘. All’Università dell’Ohio, è stata effettuata una ricerca che, ha confermato che nella bocca dei fumatori sono presenti i batteri ‘cattivi‘, questa può essere la causa di una gengivite.

Un altro oggetto che pullula di batteri è il ‘Carrello della spesa‘, nel quale sono stati ritrovati molti resti di feci, muco, saliva, sangue e batteri pericolosi, come ad esempio lo ‘Staphylococcus‘, la ‘Salmonella‘ e ‘E. Coli‘. Dopo aver fatto la spesa, non ingerite nulla senza aver prima pultio accuratamente le vostre mani. Tra gli oggetti che hanno occupato il posto della classifica degli orrori, vi è anche la presenza delle ‘Maniglie delle porte‘. Infatti, sia che in casa propria che nei luoghi pubblici le maniglie delle porte sono altamente contaminate da batteri, resti di feci, come ad esempio sulle porte dei bagni presenti nei locali, muco e così via. Quindi, ogni volta che si tocca una maniglia è consigliato disinfettarsi per bene le mani. In mancanza di acqua e sapone, si possono utilizzare dei gel disinfettanti appositi, che il più delle volte troviamo fuori il bagno di un locale. Inoltre, è stata realizzata una vernice apposita che ha la capacità di ridurre quasi al 100% il livello dei microbi presenti sulle maniglie delle porte.

Inserisci un commento