lunedì , 20 novembre 2017
Lo sai che....

Classifiche natalizie: i regali più brutti di Natale

regali bruttiIl Natale si sta avvicinando, e con esso arrivano le prime classifiche: l’albero di Natale più alto oppure altre curiosita del Mondo , o piu semplicemtenti i regali più belli, quelli più brutti, i regali piu’ utili, e magari i vari sondaggi tipo quale e’ stato il regalo sbagliato dell’ anno. Qual’e’ il regalo sbagliato secondo noi?. Il regalo sbagliato o meglio i regali sbagliati, sono quelli che, insomma, nessuno vorrebbe mai ricevere ma che per un colpo sfortunato arrivano immancabilmente.

In quinta posizione troviamo uno dei regali più insignificanti: vengono definiti “pensierini”, ma una volta donati innescano una serie di domande. Stiamo parlando dei kit di profumi, saponette, shampoo o bagnochiuma vari. Un gesto carino che vuole rappresentare più un gesto simbolico, ma chi riceve il dono inizia a pensare ad un’unica cosa: me lo ha regalato perchè puzzo? Ebbene si: donatori di tutto il mondo smettete di acquistare questi kit!

In quarta posizione, invece, troviamo l’ennesimo pensierino: il cesto natalizio. Quest’ultimo è composto dai soliti panettoni, dal pandoro, torroncini vari, le immancabili lenticchie, il cotechino e le bottiglie di prosecco. Anche in questo caso, la domanda sorge spontanea: viene donato un cesto perchè chi lo riceve possa mangiare nei prossimi giorni?

Sul gradino più basso del podio, e quindi siamo in terza posizione, troviamo un dono che tutti crediamo utile, ma che in realtà è assolutamente da scartare: quante volte avete donato l’agenda o un calendario? Provate  a pensarci: a cosa serve regalare un’agenda, o un calendario, se nella settimana che va dal 25 al 31 dicembre chiunque te ne dona una gratuitamente? Assicurazioni, banche, centri commerciali e ristoranti, in questo periodo, ti regalano facilmente un’agenda: perchè, quindi, comprarne una?

Al secondo posto troviamo il cofanetto composto da tre cd dei…più bei canti natalizi. Un gesto simbolico, non c’è dubbio! La domanda, qui, è inevitabile: perchè regalarlo? Li troviamo facilmente negli autogrill, e chi lo riceve poi (immancabilmente) si sente in dovere di dire: “lo mettiamo su, così creiamo l’atmosfera giusta”. Niente è più devastante. Già, perchè i canti potrebbero andare avanti anche per tre ore filate: vi sentite pronti a tutto ciò?

Ed arriviamo al regalo più brutto per eccellenza: il set composto da pigiama o da indumenti intimi inscatolati. Solitamente, questo dono è accompagnato dalla frase “tanto serve sempre”. Mai parole furono più profetiche. Insomma, basta con l’ovvietà, e fate spazio all’immaginazione: ci sarà qualcosa di diverso da donare no?

E se il regalo sbagliato fosse quello che riceverai tu a Natale? chissa come la prenderesti , Trollbeads, brand leader nel settore della gioielleria, ha lanciato la campagna #regalosbagliato , tramite il sito www.regalosbagliato.it dove si puo’ notare qualche simpatico video.