sabato , 18 agosto 2018
Lo sai che....

Cosplay: 10kg di muscoli per impersonificare il suo eroe

leo-cosplay-gruppo

immagine del gruppo leo cosplay

Chi non ha mai partecipato ad un raduno di cosplayer, non può capire la fatica, l’impegno e la passione che questi giovani e non, mettono nel realizzare e impersonificare i loro amati eroi del mondo manga.

Nata come moda tipicamente “nippon”, i raduni cosplay si sono ben presto diffusi in tutto il mondo, raccogliendo sempre più appassionati di questo originale passatempo. Non è raro infatti poter osservare questi ragazzi vestiti nei modi più disparati, e richiamando principalmente eroi dei fumetti e dei manga, e degli anime giapponesi.

Decisamente singolare è però il caso di Rene Koiter, dipendente della Blizzard Entertainment, una casa produttrice di videogiochi americana, e fan della serie tv americana “Trono di spade”, ambientata proprio in un mondo fantasy, tanto caro agli amanti del genere. Rene infatti, per l’annuale festa di Halloween, organizzata proprio dalla Blizzard, ha deciso di “indossare” un costume decisamente originale e di grande effetto scenico.

Rene ha infatti scelto di impersonare “Khal Drogo”, il leader dei “Dothraki” e marito di “Daeneyrs Targaryen” nel “Trono di Spade”, e per farlo non ha esitato a sottoporsi ad un intenso allenamento in palestra, durato dieci mesi, mettendo così su oltre 10 kg di muscoli.

Rene ha anche dovuto cambiare la sua dieta: “Ero un patito di cereali: ne avrei mangiati a colazione, pranzo e cena. Ho dovuto completamente abbandonare i carboidrati semplici e gli zuccheri per avere questo aspetto. Adesso mangio verdura, frutta, uova, pollo, manzo, pesce e frullati proteici”  racconta Rene.

Per aiutarlo nella trasformazione, ha anche assunto un team di otto persone, che includeva un costume designer, un make-up artist e un parrucchiere per avere un look perfetto. Il successo del suo costume è stato decisamente notevole: oltre ad essere diventato famoso su internet, Rene racconta che gli sono arrivate anche diverse proposte di matrimonio.
Cosa non si farebbe per il cosplay…

Inserisci un commento