martedì , 19 settembre 2017
Lo sai che....

Curiosità di Pasqua

curiosità uovo di cioccolato pasquaOggi in questo articolo, voglio elencarvi alcune curiosità che raccontano come si è evoluta la Pasqua dal suo inizio fino ad oggi. L’uovo di cioccolato è il simbolo più rappresentativo di questa festività cristiana. La tradizione dello scambio delle uova risale all’antichità; l’uovo simbolizza la vita che si rinnova. Di fatti, anticamente l’uovo veniva regalato quando il giorno di Pasqua coincideva con la primavera. Circa 3.000 anni fa, i Persiani ritenevano che l’uovo fosse un segno di augurio, ovvero che la natura si rinnova continuamente. Invece, gli Egizi durante i primi giorni della Primavera, erano soliti dipingere uova e donarle ai parenti e agli amici, per augurare una rinascita. Per quanto riguarda i Romani, questi dicevano ‘Omne Vivum ex ovo‘. Diversamente dalle altre tradizioni, quella cristiana afferma che le uova simbolizzano la Resurrezione del Signore.

Un’altra curiosità che riguarda la Pasqua, è l’uovo più grande della storia e del mondo. L’uovo ‘gigante’ fu costruito nel lontano 1897 a Londra, le sue dimensioni erano di m 2,70 e una circonferenza di 3,50. Al suo interno erano stati custoditi diversi chili di dolciumi. Un altro grande uovo fu costruito nel 1927 a Torino ed aveva un peso di ben 700 chili.

Sapevate perchè a Pasqua si è soliti donare uova? Questa tradizione viene dalle massaie, che durante la Quaresima non potevano mangiare uova che erano proibite, quindi durante questo periodo regalavano le uova dipinte e colorate a famigliari, amici e bambini.

Un’altra curiosità che vi voglio raccontare riguardante la Pasqua, è una leggenda azteca. Secondo tale leggenda, possiamo affermare che una principessa fu lasciata a sorvegliare il tesoro dell’uomo che avrebbe sposato, il quale era andato in missione a difendere i confini dell’impero. La principessa fu uccisa dai nemici che cercavano lo sposo. Durante una normale giornata, dal sangue che la fanciulla aveva versato, nacque una pianta dai semi amari rossicci come il sangue della principessa. La pianta fu chiamata cacao.