sabato , 17 novembre 2018
Lo sai che....

Dona mance sostanziose ai camerieri: scoperta l’identità del benefattore

mance-riccheL’arrivo del Natale rende tutti più buoni…in alcuni casi troppo! Recentemente, negli Stati Uniti è successo un caso veramente bizzarro: un benefattore, sotto le mentite spoglie di Gesù, lasciava laute mance ad ignari camerieri. Gli episodi si sono ripetuti in modo continuo e costante, ma nessuno ha mai scoperto chi fosse realmente. Sotto ogni ricevuta, il benefattore lasciava anche una firma, ovvero l’account twitter @tipsforjesus (mancia per Gesù). I casi negli Stati Uniti sono stati proprio numerosi: alcuni camerieri del locale della University of Notre Dame, qualche giorno fa, hanno ricevuto una mancia di ben 10 mila dollari. Qualche giorno più tardi è succeso a Los Angeles: su un conto di soli 266 dollari,  il benefattore ha lasciato una mancia di 1000 dollari. Gli episodi, però, non sono solo questi due, ma sono molto più numerosi: tutti gli scontrini, poi, venivano regaolarmente pubblicati su twitter, ed accompagnati da una frase molto eloquente “Sto facendo il lavoro del Signore, una mancia alla volta”. Molti, inizialmente avevano supposto fosse un uomo molto generoso e preso da un eccessivo spirito natalizio, ma con il passare dei giorni la situazione è cambiata. Proprio ieri è emerso che il presunto benefattore è Jack Selby: un nome come tanti, a prima vista. In realtà, si tratta dell’ex vicepresidente di Paypal: Selby è stato al centro delle polemiche per la sua buonuscita milionaria quando se ne è andato dalla società. Gli amici del benefattore, poi, dicono che si tratti di uno scherzo: Selby non è per niente credente, e tutte quelle frasi lascerebbero solo supporre ad uno scherzo. Che si tratti di uan burla, oppure no, Selby avrà preso in giro gli Stati Uniti con le sue frasi da credente, ma ha fatto felici schiere di camerieri. Se non è spirito natalizio questo!

Inserisci un commento