lunedì , 16 luglio 2018
Lo sai che....

Eventi del 2013: Sir Alex Ferguson si ritira

Alex_Ferguson_02_(cropped)Tra gli eventi che di sicuro non dimenticheremo nel 2013, proprio per la sua importanza, c’è l’addio di Sir Alex Ferguson al calcio: il tecnico si ritira dopo ben 27 anni di guida dietro al Manchester United. Una panchina storica che rimarrà impressa a lungo nella mente di tanti. E non stiamo parlando solo di giocatori. Sir Ferguson ha portato a casa ben 13 campionati vincenti: a 71 anni, il tecnico ha detto basta. “Ho riflettuto a lungo, non è uan decisione che si può prendere a cuor leggero, ma ho deciso di ritirarmi. E’ il momento giusto.” Con queste poche parole, Alex Ferguson ha iniziato il suo discorso, ed ha annunciato al mondo le sue intenzioni. Operaio sui torni di giorno, e giocatore di calcio di sera, Alex vince da giovane il titolo di capocannoniere nei Rangers Glasgow. Tuttavia, è come allenatore che rimarrà impresso nella storia. Una strada costellata di successi, iniziati nel lontano 1978: Ferguson diventa il tecnico dell’Aberdeen e vince tre campionati. Seguirà, poi, l’impresa più bella mai compiuta: nel 1983 batte ai supplementari il Real Madrid nella finale di Coppa delle Coppe. Nel 1986 guida la Nazionale ai mondiali del Messico, e subito dopo viene contattato dal Manchester United: la società non vince da 26 anni, e necessita di un asso nella manica. Sir Alex Ferguson, appunto. Nel 1999 vince nello stesso anno la Premier League, Fa Cup e Champion League: la sua guida è inimitabile,ed è entrata di diritto nella storia del calcio. Lo scorso anno è stato anche eletto come miglior allenatore del XXI secolo: un ritiro degno di un eroe in patria.

Inserisci un commento