martedì , 22 maggio 2018
Lo sai che....

Evitare di pagare la penale per cambiare nome in aereo

adam west passaporto-2

A Manchester cambiare nome per non pagare una penale? Sembra un assurdo e invece è realtà, come dimostra il caso del 19enne inglese Adam Armstrong, che ha cambiato legalmente il suo nome in Adam West per poter partire tranquillo con il volo Ryanair sul quale era stato prenotato – per errore – proprio con quel nome.

Andare all’anagrafe e tirare una riga sul vecchio nome per avere un nuovo passaporto è costato meno della penale prevista dalla compagnia low cost per cambiare il nominativo sulla prenotazione. Tutto, pur di levarsi la soddisfazione di non pagare 220 sterline alla Ryanair e rettificare la prenotazione effettuata dal patrigno della sua fidanzata che pensava che il vero cognome di Adam fosse West, ossia quello usato per il profilo Facebook.

“Sui social compaio come Adam West, ma avevo scelto quel nome per gioco, in omaggio all’attore che aveva impersonato Batman nella serie tv”, ha raccontato il giovane ai tabloid britannici. “Non solo non ho dato un penny a quelli della Ryanair, ma ho pure preso dei soldi dal Sun per l’intera storia”, ha concluso vantandosi Adam, che per la legge ora dovrà tenere il nuovo cognome per almeno sette anni.

Costo totale dell’operazione: 103 sterline (circa 142 euro), ovvero, 7 in meno delle 110 (circa 150 euro) pretese da Ryanair per il cambio di nominativo e che nel caso dell’ex signor Armstrong erano diventate il doppio, perché sulla stessa prenotazione compariva anche India

Inserisci un commento