mercoledì , 16 agosto 2017
Lo sai che....

Focus classifica i guinness dei primati come “animali”

È capitato diverse volte che i protagonisti dei guinness dei primati venissero additati dalla gente che assisteva alle loro performance come “animali” o “bestioni” per le cose straordinarie in cui si cimentavano ma mai era successo che una testata ufficiale ripostasse questa dicitura. È stata la rivista Focus, nel suo portale online, a commettere questo colossale epic fail classificando l’articolo sui guinness più pazzi al mondo come appartenente alla sezione “ambiente e animali”. Gli autori saranno forse rimasti sconvolti dai record mostruosi e animaleschi come la donna ricoperta interamente di piercing di cui il suddetto articolo mette una foto in bella vista ad inizio pagina? Tutto può essere, ma quel che è certo è che nessuno oserebbe inserire un tale argomento tra gli articoli concernenti l’ambiente dove di solito gli argomenti trattati sono l’ecologia, la riduzione degli sprechi, le varie specie di animali e le loro caratteristiche. A dire il vero ben poco c’è di veramente “animalesco” in questo articolo sui guinness dei primati di Focus, gli unici tree guinness, su ben 34 totali, in cui compaiono degli animali riguardano un gigantesco pesce oceanico che in lunghezza può raggiungere anche i tre metri e delle api che ricoprono un uomo allo scopo, secondo le affermazioni di quest’ultimo, di guarirlo dal dolore cronico e da altri mali attraverso il “beneficio” delle loro punture, mentre un altro mostra un uomo che vorrebbe battere il record del maggior numero di serpenti trattenuti in bocca. Non c’è nessun dubbio che riuscirà a farcela, quante sono infatti le persone che vanno in giro con un serpente,  e per di più tenendolo tra i denti? Una sfida azzardata e anche un po’ disgustosa. Ed è forse a causa del disgusto che Focus ha classificato questo articolo come riguardante gli animali, inteso in senso metaforico. Alcuni record infatti, possono provocare ribrezzo in alcune persone, come ad asempio quello riguardante la brasiliana con la lingua perforata da un cucchiaio….