mercoledì , 18 luglio 2018
Lo sai che....

Gli eventi del 2013: venduto il violino del Titanic

violino-titanicIl ricordo del naufragio del Titanic è ancora vivo, e la vendita del violino di Wallace Hartley (musicista morto nel naufragio) è un pezzo di storia che, un collezionista britannico, ha pagato oltre 1 milione di euro. In realtà, l’oggetto era stato stimato tra i 2 e i 300 mila euro, ma per qualcuno gli oggetti possono avere valori insetimabili. Di sicuro, il violino di Wallace Hartley è uno di questi! L’oggetto venne rinvenuto tra le braccia del suo proprietario 10 giorni dopo la terribile tragedia: Wallace si trovava a bordo del Titanic per compiere il suo dovere. Direttore d’orchestra durante la traversata del Titanic, Wallace si è comportato da musicista fino alla fine, difendendo il suo bene più grande: il violino. Da poco, si era fidanzato con Maria Robinson: il violino è stato proprio l’ultimo regalo ricevuto. La testimonianza arriva dalla targhetta in argento posta sul violino. L’incisione recita “Per Wally, in occasione del nostro fidanzamento. Mary”. Parole che, lette oggi, fanno ancora venire i brividi. Il violino in questione è stato ritrovato in una soffitta 101 anni dopo l’affondamento avvenuto nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912. Sul violino (fabbricato in Germania intorno al 1880), poi, si possono notare grandi crepe e segni di vecchi restauri: per certificare la sua autenticità, poi, ci sono voluti ben 7 anni di esami ed analisi. La casa d’aste Henry Aldridge & Son ha battuto l’oggetto per 900 mila sterline, pari a circa 1 milione di euro. Una vendita record che verrà sicuramente ricordata negli annali, proprio come la tragedia del Titanic.

Inserisci un commento