martedì , 22 agosto 2017
Lo sai che....

Hwear lo strumento che rivoluzionerà la medicina

HealthWatch-Technologies

La HealthWatch Technologies una startup israeliana, ha progettato un indumento in grado di rivelare la salute di chi lo indossa, compresa l’attività cardiaca, con la precisione di uno strumento che possiamo trovare anche in ospedale.

Nonostante l’indumento sia pieno di strumenti tecnologici è tranquillamente lavabile in lavatrice come una normale maglia.

La tecnologia proposta da HealthWatch Technologies è creata sulla base di due elementi innovativi e complementari. Da una parte hWear,  un indumento che incorpora elettrodi tessili digitali in grado di monitorare continuamente i segni vitali, eseguendo l’elettrocardiogramma. Inoltre permette anche il monitoraggio di altri segnali biologici come la respirazione, l’attività e i movimenti in caso che noi cascassimo.

Dall’altro il processore di controllo e analisi MasterCaution. Attaccato alla tasca laterale del capo hWear, si occupa di ricevere tutti i segni vitali in tempo reale. Il processore MasterCaution ha la tecnologia necessaria per decifrare e analizzare i dati ricevuti e successivamente, trasmettere i risultati tramite una connessione Bluetooth o Wi-Fi. In caso di rilevamento di problemi come aritmia, ischemia, anomalie respiratorie o assenza di movimento del paziente, MasterCaution emette un segnale di allarme.

Questo indumento non è un semplice dispositivo che determinano la frequenza cardiaca, ma questo nuovo indumento è un vero e proprio strumento medico che riesce a monitorare l’attività del cuore combinata ad altri segni biologici.

Il principale vantaggio di questo oggetto è la velocità con cui si può effettuare un intervento su un paziente in pericolo. Come spiegano gli esperti, quando si verifica un attacco di cuore, occorre agire nel più breve tempo possibile per arginare i danni se non addirittura salvare la vita del pazienze.

Questa sorprendente tecnologia è stata creata nel 2010 da Uri Amir e dal Dott. Yoram Romem. Inizialmente interessava solo gli ospedali che avevano bisogno di uno strumento di monitoraggio oltre all’Holter. Recentemente ha ricevuto il certificato da parte della Comunità europea (CE) e da parte della Food and Drugs Administration (FDA).

Ecco il video presentazione che ha fatto la HealthWatch