martedì , 19 settembre 2017
Lo sai che....

I cibi più assurdi nel mondo

Fried Scorpions and Noodles

In tutto il mondo è possibile trovare diverse prelibatezze, piatti esotici, saporiti, gustosi, cibi invitanti che fanno venire l’acquolina in bocca. Ma non sempre si trovano piatti deliziosi, infatti, in diversi posti, esistono cibi molto strani e davvero assurdi da mangiare. In Scozia, ad esempio, troviamo “Haggis“, ovvero stiamo parlando di un insaccato di interiora di pecora che viene macinato con la cipolla, con farina d’avena, sale, grasso di rognone, spezie e il tutto viene bollito nello stomaco dell’animale stesso per diverse ore.

laverbread

 

Invece, in Galles, troviamo “Laver bread“, si tratta di una vera prelibatezza per i gallesi. Stiamo parlando di alghe, la laver è un alga rossa che viene utilizzata nella cucina gallese da diversi secoli. Quest’alga viene fatta cuocere per varie ore, poi viene filtrata e trasformata in una purea “gelatinosa” che può essere mangiata come zuppa (se così si può chimare), salsa sui crostacei, o da abbinare all’agnello, oppure fritta e così via. In Cina, esiste la “Zuppa di nidi d’uccello”. Per poter realizzare questa “zuppa” occorrono nidi di rondini che sono realizzati con sola saliva. Passate per la Cabogia? Sicuramente troverete le “Tarantole Fritte“. Più precisamente per le strade di Sukon, noterete vari mercatini che vendono questi “deliziosi” insetti.

In Italia, ovvero in Sardegna, troverete il “Casu Marzu“, ovvero stiamo parlando di un “formaggio di vermi”. Le larve di mosche vengono inserite nel latte, la fermentazione avviene quando le larve iniziano a digerire i grassi di questo formaggio. In Indonesia, “vanno matti” per le cimici che vengono cotte avvolte in foglie e poi arrostite sul fuoco.

casu marzu sardegna

 

Giappone? Occhio di tonno. Eh già, i giapponesi adorano questa prelibatezza, ovvero si tratta di bulbi oculari di tonno che vengono bolliti. Invece, nelle Filippine, amano consumare il “Tortang Utak” ovvero “Omelette di cervello di maiale” che vengono cucinate con verdure ed uova sbattute e, poi, il tutto viene fritto. Oltre ciò, in Polonia consumano il “Piede di mucca in gelatina” che viene tagliato, bollito in acqua speziata a scelta. Dopo che viene bollito, si versa in una pentola e si fa raffreddare fin quando non diventerà una gelatina grigia con uno strato d i grasso sulla parte superiore.

Invece, in U.S.A adorano consumare lo “SPAM“, ovvero ci riferiamo ad un tipo di prosciutto speziato che prende proprio questo nome. Il prosciutto è realizzato con spalla di maiale tritata, prosciutto, acqua, fecola di patate, sale e nitrito di sodio.