martedì , 20 novembre 2018
Lo sai che....

IgNobel, scoperte senza senso

C’è chi ha vinto il premio Nobel per la pace, chi quello per la scienza, chi per la medicina…e chi invece per aver fatto delle scoperte assurde e senza senso! La scoperta dell’acqua calda, come si suol dire. Questa particolare evento si chiama “Premio IgNobel” ed è una dichiarata parodia del tanto ambito Premio Nobel che si ottiene solo per grandi e comprovati meriti. Ogni anno 10 fortunati scienziati ricevono questo premio per una loro scoperta o un particolare studio ma contrariamente a quel che si potrebbe pensare non si tratta sempre di scoperte assolutamente inutili, anzi, la maggior parte di loro è riuscita a ritagliarsi un suo spazio personale anche all’interno di riviste scientifiche internazionali di tutto rispetto. Qualcuno a tal proposito ha affermato che queste sono le classiche scoperte scientifiche che dapprima fanno sbellicare dal ridere ma che poi portano la gente a riflettere. Tra le ricerche scientifiche che negli anni scorsi sono state premiate ad Harvard, città nella cui prestigiosa Università dal 1991 si tiene ogni anno la cerimonia di assegnazione dei premi IgNobel, primo posto occupa quella svolta da Andrej Gejm e Sir Michael Berry sulla levitazione diamagnatica di una rana, particolarmente importante perchè Gejm nel 2010 (quindi 10 anni dopo l’assegnazione del premio IgNobel) ha ricevuto anche il Premio Nobel per la Fisica. Gli italiani, da sempre noti per il senso dell’umorismo, non potevano certo mancare in un contesto del genere. Di un italiano, il milanese di nome Alberto Minetti, è, infatti, la scoperta di quello che fino ad ora era ritenuto impossibile: l’uomo può veramente camminare sull’acqua! Questo però può avvenire solo se l’uomo in questione si trova su un lago posto sulla Luna. E tu, caro lettore, stai già lavorando alla tua ricerca scientifica con la quale poter concorrere per la vittoria del Premio IgNobel?

Inserisci un commento