venerdì , 25 maggio 2018
Lo sai che....

Il doping arriva nel mondo degli animali: scandalo in Belgio

piccioniIl doping è arrivato anche nel mondo degli animali: la notizia arriva dal Belgio, paese in cui le gare dei piccioni sono molto amate e seguite. E sono proprio i piccioni i protagonisti di questa curiosa storia: dopo un’attenta analisi, da parte di un laboratorio sudamericano, è emerso un quadro piuttosto sconvolgente. I volatili impiegati nelle competizioni venivano dopati con cocaina ed anestetici vari. Le gare in questione vedono proprio i piccioni impiegati in un “percorso”: quest’ultimo si svolge all’interno di un’area ben determinata, e l’obiettivo dei volatili è di gareggiare e tornare indietro dal proprio padrone. Non si sa bene chi abbia suggerito il controllo incrociato, ma ciò che è certo è che in Belgio le analisi effettuate non avevano evidenziato nulla. Al contrario, in SudAmerica, il test antidoping ha portato alla luce una realtà sconvolgente: i piccioni venivano drogati con cocaina ed anestetici. Ciò ha fatto gridare allo scandalo, se si pensa che in Belgio queste competizioni coinvolgono cifre di denaro molto alte: qualche tempo fa, un piccione viaggiatore dal nome profetico (Bolt) è stato venduto ad un magnate cinese per l’astronomica cifra di 310 mila euro. Proprio per questo motivo, la notizia del doping ha scatenato una serie di polemiche non indifferenti. E proprio la mancanza di risultati dal primo test (effettuato proprio in Belgio) ha fatto gridare allo scandalo: chi sta provando ad inquinare queste competizioni? Di sicuro, dopo l’esito dei laboratori del Sudamerica, le gare verranno monitorate in modo differente. La scoperta, però, ha sollevato anche diverse domande: i piccioni drogati che fine faranno? Tutte le gare fin’ora svolte sono state inquinate dal doping? Ovviamente non si hanno risposte in merito, e il comitato organizzatore si è nascosto dietro ad un “rumoroso” silenzio stampa. Certo è che non c’è proprio più nulla in cui credere: anche dei poveri piccioni devono subire la frustrazione umana assumendo droghe e farmaci inconsapevolmente.

Inserisci un commento