martedì , 22 agosto 2017
Lo sai che....

Incinta di 3 gemelli: risarcita perchè il profilattico era difettoso

incintaLa storia che vi stiamo per raccontare ha come protagonista una donna italiana. Quest’ultima, sposata e già madre di tre bambini, è rimasta incinta di 3 gemelli. Non parliamo, però, di una gravidanza voluta. Piuttosto di una indesiderata, e avvenuta in seguito ad un preservativo difettoso. Ma ripercorriamo la vicenda.

Siamo a Pescara, e una donna 40enne è giàmadre di tre bellissimi bambini. Il rapporto con il marito è sano e il tutto va avanti molto bene. Fino a quando la donna non scopre di essere incinta. Di ben 3 gemelli. Una gravidanza non cercata, nè tanto meno voluta. Eppure, la donna è andata avanti lo stesso, per “motivazioni religiose e morali”.

Ovviamente è tutto assurdo, e curioso. Ma cosa c’è dietro a questo “errore”? La prima cosa che, forse, viene in mente è la mancanza di precauzioni da parte della coppia. In realtà, i coniugi utilizzavano regolarmente il preservativo. E proprio a causa di un difetto di quest’ultimo la coppia si è ritrovata con tre pargoli in più.

La questione è finita davanti al giudice, ed oggi è stata dichiarata la sentenza: la famiglia riceverà 500 mila euro di risarcimento danni, in quanto il preservativo era difettoso. La sentenza è arrivata dopo una perizia attenta del condom, e dopo aver sentito la versione delle due parti.

In origine, però, l’avvocato della coppia aveva chiesto 1 milione di euro come risarcimento danni. A rendere notala notizia è stato un comunicato della Fnc (Fondazione nazionale consumatori) ripresa successivamente dal sito “il Centro”. Siamo certi che i genitori, dopo lo shock iniziale, siano stati contenti della nascita dei loro tre figli. Eppure, la notizia in sè fa alquanto sorridere.

C’è da dire che si tratta di uno smacco per i produttori di profilattici: sebbene non siano ritenuti sicuri al 100%, è anche vero che avere rapporti sessuali protetti e ritrovarsi con 3 gemelli in pancia, non può definirsi nemmeno “incidente” o “caso fortuito”. La morale di questa storia però è positiva: i soldi del risarcimento serviranno a far crescere ben 6 figli.