mercoledì , 16 agosto 2017
Lo sai che....

India: gli rimuovono 232 denti dalla bocca

India gli rimuovono 232 denti dalla bocca

Questa è l’insolita storia di un ragazzo adolescente di diciassette anni, dell’India occidentale, al quale è stato assegnato un nuovo record. Ovvero, al ragazzo a causa di un tumore benigno, sono stati estratti dalla bocca ben 232 denti con un’operazione dalla durata di sette ore.

Il ragazzo, Ashik Gavai, da circa 18 mesi presentava fortissimi dolori alla mandibola, che non gli consentivano di poter mangiare e masticare. Tuttavia nessuno dei medici che lo aveva visitato, era riuscito a diagnosticare la malattia che lo affliggeva. Inoltre, per problemi economici, i suoi genitori inizialmente non avevano potuto pagare altri medici per approfondire la questione.

Ma, dopo i vari dolori lancinanti, si sono decisi di portarlo all’ospedale di Mumbai, dove è avvenuta la “bizzarra” scoperta. Il ragazzo era affetto da un odontoma complesso, ovvero stiamo parlando di un tumore benigno che aveva dalla nascita,  che gli ha provocato la crescita di numerosi denti, rispetto ad una persona normale.

La dottoressa Sunada Dhivare-Palwankar, dell’ospedale è rimasta alquanto sbalordita dalla storia del ragazzo ed ha affermato: “E’ la prima volta che mi trovo di fronte a una formazione anomala di così tanti denti. Finora, secondo la lettura medica, il massimo era stato di 37 in un simile caso tumorale“.

L’operazione alla quale è stato sottoposto il ragazzo è durata ben sette ore. Durante l’intervista, il capo reparto di odontoiatria, ha spiegato: “In un primo momento non abbiamo potuto tagliarli, quandi abbiamo dovuto usare lo scalpello e il martello per tirarli fuori. Una volta che abbiamo aperto, alcuni denti piccoli come perle hanno iniziato a venire fuori, uno ad uno. Ma poi abbiamo iniziato a stancarci: abbiamo contato 232 denti”.

Dopo l’intervento, avvenuto lo scorso lunedì, Ashik è tornato a casa con soli 28 denti. Inoltre, i genitori non hanno dovuto nemmeno sostenere le spese mediche, che sono state ripagate dal governo indiano Maharashtra.