sabato , 18 agosto 2018
Lo sai che....

La BBC e i suoi scherzi ” non scherzo “

pescedaprile5A chi di noi non è capitato di subire, e soprattutto, fare scherzi il primo giorno del quarto mese dell’anno?

Il primo di Aprile, giorno del famoso “pesce”, è da sempre consacrato allo scherzo, per cui non sembra strano stare particolarmente allerta, pronti a sventare qualsiasi tiro ci possa essere giocato da amici e colleghi

. E sembra difficile poter resistere a questa insolita “tradizione”, tanto che anche i così seri e professionali giornalisti non resistono a questa tradizione. La BBC, in particolare, storico network britannico, negli anni ci ha abituato alle sue trovate del primo d’aprile. Doppiamente astute: perché alcune notizie, all’apparenza false per la loro assurdità, in realtà erano reali, e così il lettore, fiero di non essersi fatto fregare, era preso per il naso due volte , uno scherzo d’ aprile della BBC (o april fool’s ) davvero ingegnoso, . Ma quali sono state queste notizie? Eccovi allora una carrellata, di fatti e notizie, paradossali, ma tutte assolutamente vere, che la BBC ci ha regalato in questi anni.

Parlando della bbc e i suoi scherzi al primo posto non  puo non esserci lo speciale ombrello antiproiettile del Presidente Francese Nicolas Sarkozy: realizzato in kevlar, il materiale che compone i giubbotti antiproiettile, servirebbe al Capo di Stato per proteggersi appunto dai proiettili che gli possono essere sparati, così come, perfino, dagli attacchi all’arma bianca. Costato centomila dollari, viene portato dal capo dei servizi di sicurezza di Sarkò. Strano, no? Ma vero.

Altra notizia riguardava l’angoscia di un paese della campagna inglese, terrorizzato dai raid di un gruppo di animali inselvatichiti. Cani con zanne acuminate? Ehm, no. Polli. Cinquanta galline, per l’esattezza, abbandonate dal suo proprietario, che ‘imperversavano’ per le strade di Southport, nel Lancashire, radunandosi ogni giorno intorno alle quattro di notte. Per ‘sventare la minaccia’ è dovuta intervenire addirittura la polizia.

Si continua con un mito sfatato, quello che gli uomini pensino sempre al sesso, arrivando a calcolare una media di un pensiero ‘osé’ ogni sette secondi. E invece non è così: una ricerca condotta su cinquemila maschi adulti ha confermato che gli uomini pensano al sesso solo una volta ogni due ore, mentre passano molto più tempo arrovellandosi sui loro problemi quotidiani, soprattutto legati al lavoro.

E infine, è vera anche la notizia dell’interdizione delle canzoni di Shakira al Bernabeu, lo stadio del Real Madrid, dal momento che la popstar colombiana è fidanzata con Gerard Piqué, militante nel Barcellona, storica rivale della squadra del Re.

Insomma pare che la BBC e i suoi scherzi sembrano avere successo tanto quanto meno sembrano realistiche le notizie , anche se assolutamente vere

Inserisci un commento