lunedì , 28 maggio 2018
Lo sai che....

L’ipnosi, Natale e i regali non graditi

Natale è la festa più attesa dell’anno sia dai grandi che dai bambini. In questo periodo di feste natalizie bisogna convivere con il pensiero di cosa regalare alla fidanzata o alla moglie, così come a parenti e amici. Azzeccare il regalo giusto per ognuno è importante, aiuta a sentirsi più sicuri ed è una soddisfazione non deludere. Chi lo riceve deve prepararsi a rispondere alla fatidica domanda: il regalo ti è piaciuto? E se non c’è piaciuto bisogna comunque dire si ed essere convincenti nel rispondere. Dall’Australia arriva un’idea di Matthew Hale, un modo per concentrarsi qualche minuto prima di rispondere, l’ipnosi. Il modo è questo, innanzitutto bisogna rilassarsi, è fondamentale. E’ necessario rilassarsi e conoscere se stessi perché solo sapendo chi siamo riusciamo a utilizzare le nostre energie e controllare l’emozione. In questo caso bisogna pensare ad un bel regalo ricevuto e piaciuto veramente. Bisogna premere l’uno contro l’altro il dito medio ed il pollice e rifarlo per due o tre volte. Con questa azione si associa il cervello all’azione fisica e così facendo si controlla l’emozione. Così quando l’amico vi chiederà “ti è piaciuto il mio regalo?” basterà il lavoro del pollice e del medio che vi farà essere convincenti quando direte “È stato un regalo bellissimo e unico, mi serviva proprio”. Insomma, basta silenzi imbarazzanti: se non vi è piaciuto il regalo ora finalmente c’è un modo per risolvere il problema. In tanti hanno provato questo sistema e… funziona! Bisogna credere nel potere dell’inconscio e della capacità che abbiamo oggi di controllare la nostra mente. In alcuni casi può trattarsi di un procedimento pericoloso e dalle conseguenze incerte ma in una situazione come questa può davvero salvare la faccia. Approfittate subito di questo sistema di ipnosi durante le feste e sarete capaci di non dire ciò che pensate.

 

Inserisci un commento