martedì , 12 dicembre 2017
Lo sai che....

Lo scheletro di un gigante in Egitto: bufala o verità? questo è il dilemma

scheletro-di-giganteE’ stato ritrovato, pochi giorni fa, in Egitto, lo scheletro di un gigante. Non è effettivamente un mistero alla Adam Kadmon perchè tutti sappiamo che la Terra è stata abitata dai giganti, se ne sono trovate tracce anche in Sardegna. Ma si tratta di un ritrovato reale o è una bufala?

Questo scheletro è lungo 8,75 metri e viene considerato un Nephilim, ovvero un essere mezzo uomo e mezzo angelo, di cui esistono accenni nella Bibbia. Ma, secondo voi, qual è la teoria più accreditata? Che ce lo abbiano messo quelli di Mistero? No, sono stati gli alieni, ovviamente, che ormai sono un po’ dappertutto. Il gigante altri non è che il risultano di una, forse erronea forse no, inseminazione artificiale degli alieni (chiaramente si parla di molti molti molti anni fa quando noi ancora forse si abitava nelle caverne).

Zecharia Sitchin ed Erich Von Daniken, archeologi ed evidentemente appassionati di ufologia, in un trattato sui Nephilim ci spiegano che i giganti sono i nostri antenati ma quello che in realtà a noi interessa, e non ci viene spiegato è: come abbiamo fatto ad accorciarci di così tanto nel corso del tempo?

Scherzi a parte, il ritrovo di questo scheletro è una notizia curiosa ma anche sensazionale, rimane il dubbio: bufala o non bufala? Ad avallo del fatto che possa trattarsi di una scoperta reale c’è il fatto che di questi scheletri ne siano stati ritrovati un po’ ovunque nel mondo ed erano reali. Ne furono trovati diciotto, ad esempio, nel 1912 nel Winsconsin da un team di archeologi del Beloit College.

Si tratta dunque, di un vero scheletro di gigante o qualche simpatico burlone ha realizzato ad hoc la notizia (si esclude l’ipotesi che il burlone abbia costruito pezzo per pezzo lo scheletro in garage e poi lo sia andato a sotterrare) per diffonderla sul web e causare una slavina di teorie aliene?

Mistero.