martedì , 22 maggio 2018
Lo sai che....

New York: affittasi cella per $ 1,00 a notte

article-2677490-1F52127400000578-533_634x416

A Bushwick, Brooklyn USA, il noto artista Miao Jiaxin ha avuto la “geniale” idea di trasformare il suo monolocale in una cella che può essere occupata pagando una cifra di $ 1,00 a notte. Tutti sappiamo bene che nelle grandi metropoli, come ad esempio a New York, affittare una camera d’albergo è quasi impossibile, proprio perchè i prezzi sono davvero molto alti.

Molte sono le persone curiose che si chiedono cosa possa esserci all’interno di questa cella, per costare così poco, infatti, non siamo parlando di un albergo vero e proprio, ma di un appartamento di un uomo che ha deciso di affittare per i turisti, proprio per far sperimentare a questi cosa vuol dire “vivere” in una cella di prigione. Oltre ciò, in molti si sono chiesti come mai il prezzo sia così basso. La risposta è semplice, perchè infatti, possiamo notare dalle foto presenti sul web, che la stanza è stata trasformata in una sola  cella di prigione.

La camera è stata costruita proprio come una cella, ovvero con delle sbarre e, all’interno della cella, troviamo il letto a due piazze, un WC ed un lavabo per potersi sciacquare. Per di più, la “prigione” è dotata di videocamere a circuito chiuso che hanno la capacità di filmare per 24 ore al giorno gli ospiti presenti nella stanza.

Inoltre, il “severo” artista ha imposto delle regole che possono sembrare un pò rigide. Di fatti, dalla mattina fino all’ora di pranzo, ovvero mezzogiorno, è assolutamente vietato utilizzare internet, non vi è la possibilità di comunicare con l’esterno, leggere libri ed ascoltare la musica, la radio e praticare qualsiasi altro tipo di attività. Per di più, sia la biancheria da bagno che le lenzuola saranno cambiate ogni giorno, il tutto compreso nel prezzo dell’affitto.

Tuttavia, se l’ospite non dovesse rispettare queste regole, sarà obbligato a pagare una multa di $ 100,00, la cella è situata al quinto piano di un palazzo e, all’esterno, nonostante le rigide regole e il poco spazio, vi è una meravigliosa terrazza sulla quale sarà possibile sgranchirsi un pò le gambe durante l’ora d’aria.

Inserisci un commento