venerdì , 25 maggio 2018
Lo sai che....

New York, USA: Babbo Natale scortato dai caccia militari USA

La figura di Babbo Natale dovrebbe infondere sicurezza e fiducia in adulti e bambini e, da sempre, il suo ruolo è associato con la serenità del Natale. L’idea di un Babbo Natale scortato da caccia militari degli Stati Uniti non è per niente piaciuta alle associazioni dei genitori che hanno protestato per l’accostamento di Babbo Natale ai mezzi militari. Secondo i genitori è improprio accostare l’immagine pacifica e rassicurante di Babbo Natale a un’immagine di guerra. Accade nella città di New York negli USA, dove un Babbo Natale che viaggiava con la slitta è stato letteralmente scortata da caccia militari degli Stati Uniti. La “trovata” della slitta di Babbo Natale che viaggia scortata da caccia militari è del NORAD, il North American Aerospace Defence Command. Sul sito della difesa aerea americana, come ogni anno, è apparso un video che mostra ai bambini la slitta con Babbo Natale in viaggio. Quest’anno il personaggio più conosciuto e amato dai bambini è stato messo “sotto scorta” da alcuni mezzi F-18 americani. Il NORAD attraverso il suo portavoce si è giustificato che, essendo loro dei militari, questo viaggio rappresenta una sorta di missione e che far volare Babbo Natale insieme ai caccia da al Natale un tocco di realismo. Questo video ha generato proteste a non finire ed è stato, forse anche per curiosità, uno dei più visti. Più di 20 milioni di persone l’ha visto e da ogni parte degli Stati Uniti sono arrivate proteste. Josh Golin, direttore di Campaign for a Commercial Free Childhoo, ha affermato, che questo video, nell’immaginario dei bambini, toglie a Babbo Natale quell’aura di magia e di fantasia che lo ha sempre contraddistinto e, quindi, non ci sono scusanti: si è trattato di un omaggio al Natale e Santa Claus molto inopportuno, che non da nessun contributo positivo all’atmosfera natalizia.

 

 

Inserisci un commento