martedì , 17 ottobre 2017
Lo sai che....

“O famo strano?” Quando il sesso diventa pericoloso

o famo stranoQuando il sesso diventa pericoloso. Proprio così! ci sono dei momenti in cui il sesso può diventare pericoloso. Fare sesso con il proprio partner rientra sicuramente tra i piaceri più belli della vita, è appagante, gratificante, soddisfacente etc,etc. Fare l’amore aiuta a bruciare calorie, migliora l’umore, rende più tonici,più belli e più felici.

Purtroppo però, come ogni cosa anche, il sesso può avere dei risvolti negativi. Se da un lato della medaglia il sesso può essere estremamente, piacevole dall’altro lato della medaglia il sesso può essere estremamente pericoloso.Tantissimi infatti, sono gli incidenti legati alla camera da letto ( N.d.R all’ INAIL forse esiste un fascicolo segreto, assolutamente top secret dal titolo “infortuni sotto le lenzuola).

Spesso la cronaca si è occupata di “incidenti” avvenuti durante il sesso: rottura del pene, lacerazioni, incastri , strappi e fratture provocate da brusche cadute durante l’amplesso.

Il sesso può essere piacevole ma anche, estremamente pericoloso. Sarebbe opportuno quindi, prendere opportune precauzioni per evitare inconvenienti e spiacevoli incidenti durante il rapporto. Come? Ad esempio evitando alcune posizioni del Kamasutra considerate troppo estreme anche per i guru del sesso.

La posizione del Triple Lndy per esempio è assolutamente, da evitare. Sul Kamasutra dovrebbe esserci scritto come sottotitolo alla posizione: solo per veri equilibristi. In questa posizione infatti, l’uomo e la donna devono sorreggersi a reggersi a vicenda, devono stare in equilibrio e coordinare reciprocamente i movimenti. Troppo complicato e se durante l’amplesso uno dei due partner dovesse perdere il controllo c’è il serio rischio di incorrere in una brusca caduta.

E che dire poi della rottura del pene? Le coppie più a rischio sono quelle che praticano la posizione delle gambe inclinate. In questa posizione suggerita dal Kamasutra se la donna dovesse perdere l’equilibrio, la rottura del pene per l’uomo è quasi certa.

Come direbbe Carlo Verdone nel suo celebre film Viaggi di NozzeO famo strano?” si ma con cautela!