martedì , 12 dicembre 2017
Lo sai che....

In ospedale per un gioco erotico finito male

chirurghi-ospedali-sanita-medici-dottori-2

Un uomo di quarant’anni si è presentato ieri al pronto soccorso dell’ospedale salernitano Ruggi con un problema alquanto imbarazzante e singolare: aveva una mela infilata nell’ano.

L’uomo, come racconta SalernoToday, è finito in ospedale per via di un gioco erotico finito male: la mela era rimasta bloccata nell’ultima parte del suo intestino.

Ricoverato per un’occlusione intestinale e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico perfettamente riuscito, il 40enne resterà in osservazione qualche giorno per controllare il decorso post operatorio.