mercoledì , 19 settembre 2018
Lo sai che....

Perde 150 kg per ordine del Re: un saudita riesce nell’impresa

uomo-sauditaCosa non si fa per compiacere il proprio sovrano. Khalid bin Mohsen Shaari lo ha dimostrato e, su ordine di Re Abdullha, è riuscito a perdere ben 150 kg.

La storia è stata resa nota solo qualche giorno fa, ma ha proprio dell’incredibile. Khalid bin Mohsen Shaari ha sempre amato la buona tavola, e non ha mai fatto nulla per negarsi “qualche” peccato di gola. La sua ingordigia, però, lo ha portato a pesare ben 610 kg a soli 19 anni. In Kuwait esiste il detto “se non hai il diabete non sei un vero abitante del Kuwait”.

E, purtroppo, questa massima rappresenta il pensiero della maggior parte della popolazione. Khalid bin Mohsen Shaari è considerato uno dei ragazzi più grassi al mondo e, fino ad oggi, ha seguito alla lettera questo detto, mangiando cibi di tutti i tipi e (soprattutto!) a tutte le ore. La sua situazione è degenerata quando, a causa del suo peso, non è più riuscito a muoversi. Per porre fine a questo supplizio, è intervenuto direttamente il sovrano in persona. Re Abdullha lo ha obbligato a mettersi a dieta, e gli ha imposto il ricovero forzato dentro il King Fahd Medical City di Riyad. L’ospedale si è attrezzato con un letto rinforzato e sostegni utilizzati per il trasporto del paziente.

Ad oggi,  Khalid bin Mohsen Shaari ha perso ben 150 kg: sul suo caso sono intervenuti ben 21 specialisti tra medici e nutrizionisti. Tuttavia, sono tutti concordi nell’affermare che la strada per questo ragazzo è ancora molto lunga: Khalid bin Mohsen Shaari, in seguito alla sua fame e al suo peso ha avuto (e tutt’ora ha) problemi cardiaci e un diabete poco rassicurante. Abdullah, l’artefice del suo dimagrimento, ha sicuramente contribuito a salvargli la vita. Il giovane Khalid bin Mohsen Shaari ha ubbidito al suosenza batter ciglio. La sudditanza, in questo caso, ha sicuramente giovato al ragazzo!

Inserisci un commento