lunedì , 11 dicembre 2017
Lo sai che....

Poppy il gatto più anziano del mondo

 

Ecco a voi la storia del gatto più longevo del mondo, che, pochi giorni fa, ha compiuto ben 24 anni, che corrispondono a 114 anni umani. Il nome della gattina è Poppy, di proprietà della signora Jacqui West che vive a Bournemouth con suo marito. Poppy grazie alla sua veneranda età, si è riuscita ad aggiudicare un posto nel “Guinnes Wolrd Record“.

Ma come ha fatto questa bella gattina ad arrivare ad un’età del genere? I padroni di Poppy hanno spiegato che la sua longevità è dovuta alla “Sana” alimentazione a base di cibo in scatola ed occasionalmente cibo da fast-food a base di patatine fritte, pollo, kebab e pesce.download (13) I suoi padroni hanno spiegato che il gatto, nonostante abbia un’età così avanzata, è ancora pieno di energie. La data di nascita di Poppy, risale al 1990. Nel corso della sua vita il gatto è stato affidato soltanto a due padroni.

Di fatti, quando Poppy ha compiuto 5 anni, è stato affidato alla sua famiglia attuale, ovvero stiamo parlando di una signora che vive in casa con altri 4 gatti, un criceto ed un coniglio. Per di più, la sua padrona ha affermato che, data la sua vecchiaia, Poppy è sorda e cieca, ma non ha ancora messo da parte la sua grinta, poichè tra gli animali in casa è lei che “Comanda” ancora.

Oltre ciò, durante un’intervista Jacqui (la padrona di Poppy) ha spiegato: “La gente chiede spesso a cosa sia da attribuire la longevità di Poppy, personalmente, credo che sia debba alla dieta che conduce e all’esercizio fisico. Difatti, si tiene in forma passeggiando in giro e mangia molto: croccantini a colazione e cibo in scatola nel pomeriggio. Ma quello per cui ha un debole è il cibo da asporto: qualche volta le diamo pezzetti di alette di pollo, fish-and-chips ed anche un pò di kebab”. Infine, Poppy ha occupato il posto del gatto più vecchio del mondo “Pinky” che era arrivato a 23 anni d’età.