mercoledì , 24 ottobre 2018
Lo sai che....

Rapinatore deruba una ragazza e poi le chiede l’amicizia su Facebook

rapinatore più stupido del mondo

Molte sono le persone iscritte sui social network che hanno la mania di chiedere l’amicizia anche a persone che non conoscono, o che hanno incontrato solo un paio di volte. Tuttavia, questa che vi sto per raccontare, è la storia del rapinatore più “furbo” del mondo. Stiamo parlando di Riley Allens Mullins, 28 anni di Port Orchard, nello Stato di Washington che, dopo aver derubato una ragazza, le ha chiesto l’amicizia su Facebook.

Grazie a questa sua “geniale” tattica, il ragazzo è stato “finalmente” individuato ed arrestato. Riley aveva colpito in testa la sua vittima durante un terminal del traghetto, in questo modo è riuscito a rubarle il portafogli e l’iPod che la ragazza aveva nella sua borsa. Così il ventottenne è riuscito subito a scappare senza “lasciar traccia“.

La ragazza, prima della botta che ha ricevuto, non è riuscita a vedere il volto del suo rapinatore, quindi non vi erano molte possibilità e speranze di ritrovare il ladro. Ma la ragazza aveva notato il tattoo che l’uomo aveva sul collo. Tuttavia, solo dopo poche ore, la ragazza ha ritrovato il suo rapinatore, proprio perchè il “furbo” le aveva chiesto l’amicizia sul noto social network Facebook.

Quindi l’uomo è stato identificato ed arrestato grazie al tatuaggio che aveva sul collo, ovvero lo stesso tatuaggio che aveva il ragazzo che le aveva chiesto l’amicizia su Facebook, pochi giorni dopo il furto. Infatti, oltre al tattoo, la ragazza ha telefonato alla polizia, e così gli agenti sono riusciti a trovare Riley grazie ai dati personali che aveva sul suo profilo.

Beh, che dire? Possiamo solo affermare che questo è il rapinatore più stupido del mondo. Infatti, come tante altre storie di ladri che, dopo aver rubato in una casa o in un negozio, hanno postato la foto della rapina sul proprio social, anche Reily ha fatto la fine che si meritava.

Inserisci un commento