martedì , 22 agosto 2017
Lo sai che....

Ritrova la ragazza dei suoi sogni dopo un anno di ricerche: stalker o gesto d’amore?

ricerca-katieDopo un anno di ricerche, un ragazzo neozelandese ha finalmente ritrovato la ragazza dei suoi sogni. Questa storia ha inizio lo scorso anno, durante la notte di Capodanno ad Hong Kong. Katie, una ragazza americana di Washington DC, aveva perso i suoi amici durante i festeggiamenti e piangeva su un marciapiede. Il giovane Reese McKee, colpito dalla ragazza, l’ha subito aiutata. La coppia, in questo modo, ha passato il Capodanno insieme. Al termine della nottata, però, Katie ritrova gli amici e si scatta una fotografia. Reese, sul retro, leggerà un messaggio che, successivamente, prenderà proprio alla lettera: “Mi chiamo Katie, abito a Washington DC. Trovami”. Il ragazzo l’ha presa alla lettera e, una volta tornato a casa, si è fatto aiutare da tutti gli amici che aveva su Facebook per provare a rintracciarla. La sua storia, però, è finita anche sui media, provocando una reazione a catena senza precedenti: Reese, infatti, da molti è stato additato come stalker, mentre altri hanno cercato di aiutarlo. Purtroppo, durante tutto l’anno ci sono stati alcuni intoppi, ed è lo stesso Reese a raccontarlo: “la ricerca si è trasformata in facciamo stalking a tutte le Katie nell’area di Washington DC. Ho cercato di fare smettere questa cosa, ma con più di 2.000 persone che mandavano messaggi.. è sfuggito di mano”. Alla fine, però, ce l’ha fatta: Reese ha ritrovato la ragazza dei suoi sogni, Katie. Al momento, però, pare non l’abbia ancora contattata: il giovane vuole prima aspettare che il clamore finisca attorno alla sua vicenda. Un ragazzo molto paziente…ed innamorato, si spera!