giovedì , 19 ottobre 2017
Lo sai che....

Ruba al supermercato per necessità: poliziotto le paga la spesa

carrello-spesaLa vicenda che arriva dalla Florida ha il sapore natalizio. Un poliziotto, chiamato  dal proprietario di un negozio, ha arestato una donna per aver rubato del cibo in un supermercato. Quest’ultima ha ammesso di averlo fatto per necessità: l’agente, commossa, le ha pagato il conto. La ladra in questione si chiama Jessica Robles, mentre la sua benefattrice Vicky Thomas. Come abbiamo detto, ci troviamo in Florida: il proprietario del supermercato Publix, di Miami, nota una ragazza che esce dal negozio con un carrello pieno di spesa. Immediatamente, avverte le forze dell’ordine e il 911 gli invia una pattuglia. Dalla vettura scende la benefattrice di questa storia: Vicky Thomas coglie sul fatto Jessica, e la arresta. Tuttavia, quando le chiede cosa l’abbia spinta a rubare, la Robles scoppia in lacrime e racconta la sua storia: la donna ha agito per necessità, e per sfamare i suoi figli. Secondo la ricostruzione effettuata, Vicky pare non abbia commentato ma che si sia subito diretta alla cassa, e abbia pagato il conto. Jessica Robles, però, dovrà ugualmente comparire in tribunale dato che il negoziante ha sporto denuncia. Fortunatamente è riuscita ad evitare il carcere: una volta arrestata è stata rilasciata su cauzione, dato che la spesa era stata comunque pagata. L’agente Thomas, intervistata sulla sua buona azione, ha commentato la vicenda ammettendo la sua azione: “miei nipoti mi sono passati davanti agli occhi. Sapevo cosa avrei fatto. Le avrei pagato quel che aveva preso”. Al termine dell’intervista, però, è anche riuscita a scherzare sul suo gesto: “È piuttosto insolito che un sospettato abbracci l’agente che l’ha arrestato.” Ogni tanto, fa piacere raccontare una bella storia a lieto fine!