martedì , 25 settembre 2018
Lo sai che....

Sei single? In Giappone c’è l’assicurazione di San Valentino

cioccolatini-san-valentino-Se sei single, e vuoi rifarti almeno una volta dovresti provare a volare in Giappone: lì troverai l’assicurazione per San Valentino. Si tratta di una vera assicurazione che ti garantisce una scatola di cioccolatini…per festeggiare la giornata degli innamorati con un dolce pensiero.

L’idea arriva dal Giappone, e pare stia riscuotendo anche un grande successo: in oriente, infatti, si tratta di una festa particolare. Sono solo gli uomini a ricevere un regalo, e solitamente si tratta di cioccolatini in scatola oppure fatti a mano. Nel caso in cui per quel giorno la persona si trovi senza partner entra in scena l’assicurazione: per pochi euro, infatti, il single si vedrà recapitare a casa una bellissima scatola di cioccolatini, accompagnati da un augurio da parte di una donna di nome Rieko. Certo, la strana iniziativa ha fatto parecchio parlare: molti, infatti, l’hanno considerata una pratica triste e assolutamente da evitare. La persona che riceve i cioccolatini, infatti, non solo si ritrova con un dono fasullo, ma lo ha anche pagato pur di riceverlo. Insomma, nulla di originale e di autentico. Questo, almeno, è il pensiero dei più romantici. Chi, invece, è più materiale ha ovviamente dato parere favorevole all’iniziativa: la persona che si ritrova sola, per lo meno, può avere una piccola soddisfazione. Almeno per quanto riguarda il palato!

C’è sicuramente da dire che i giapponesi riescono sempre a stupirci: dopo aver inventato i cioccolatini con la faccia del proprio amato (riprodotta grazie ad una speciale stampante 3D), adesso sono giunti a pensare anche ai single. In Giappone, San Valentino viene considerata una festa molto importante: in questo periodo, infatti, vi è un grande consumo di cioccolato, pari alla metà delle vendite annuali. Gli innamorati potranno consolarsi a vicenda, emntre i single dovranno accontentarsi di Rieko. Insomma, i giapponesi sanno proprio cosa significhi passare una “dolce giornata” d’amore…almeno pagando!

Inserisci un commento