martedì , 20 novembre 2018
Lo sai che....

Smetti di fumare e il tuo cuore ti ringrazia oppure no?

smettere di fumare il cuore ringraziaOrmai tutti sappiamo molto bene che fumare fa male alla salute, quindi, togliendosi questo brutto vizio si rinasce. Infatti, secondo una ricerca scientifica, è stato confermato che, chi  smette di fumare tornerà ad avere un cuore più o meno “Nuovo“. Effettivamente, tutti coloro che smettono di fumare, avranno pur sempre le arterie danneggiate dal tabacco, ma il cuore avrà una rinascita.

Questa ricerca, effettuata dal noto ‘Weill Cornell Mediacal College‘, è stata presentata anche al congresso della ‘Società Europea di Cardiologia‘ ad Amsterdam. Inoltre, secondo quanto appreso dai risultati scaturiti dall’indagine, è stato confermato che tutti i fumatori che smettono, presenteranno lo stesso rischio di attacco cardiaco o di morte di un normale non fumatore. Questa ricerca scientifica è stata condotta su più di 13 mila pazienti, di diverse zone e città del mondo.

Per la rilevazione dei dati statistici, hanno partecipato all’indagine: nove Paesi Europei, Nord America ed Asia. Per di più, possiamo affermare che all’interno della prova erano stati selezionati tremila fumatori, tremila ex fumatori ed altri non fumatori. I medici, che si sono occupati di questo studio hanno affermato: “E’ la prima volta che si dimostra che l’occlusione delle coronarie non scompare quando si smette di fumare, ma allo stesso tempo il rischio cardiovascolare  sì. Serviranno ricerche ulteriori per capire cosa determini questo effetto protettivo”.

Certamente, si dovrà indagare ancora con altri studi ed effettuare altre ricerche, tuttavia questo è stato considerato un passo in avanti per la conoscenza del cuore umano. Per di più, durante l’indagine è stato nuovamente ribadito come il fumo faccia male alla salute dell’uomo, fumatore che non fumatore. Infatti, secondo un’altra ricerca dell'”Organizzazione Mondiale della Sanità“, è stato affermato che in un anno ci sono sei milioni di morti a causa del fumo. Nel mondo muoiono ogni anno cinque milioni di fumatori e 600 mila non fumatori che muoiono per fumo passivo.

Inserisci un commento