lunedì , 11 dicembre 2017
Lo sai che....

Tazze artistiche: quando la creatività non ha più forme

tazze animateEssere creativi significa tante cose: dipingere, recitare, cantare, creare,… Potremmo andare avanti per ore. Eppure, la creatività può essere anche davanti ai nostri occhi. Ed è quello che ha pensato questo originale artista: lui si chiama Miguel Cardona, e le sue illustrazioni a San Francisco stanno diventando davvero un successo. Scopriamo il perchè.

L’idea a Miguel Cardona è venuta solo qualche tempo fa: andando a prendere un caffè (di quelli che compri per strada, e bevi mentre passeggi), il barista gli ha messo un tovagliolo attorno al bicchiere. A Miguel questa cosa è sembrata una vera sciarpa, e da lì gli si è illuminata la lampadina della creatività.

Perchè non dare personalità ad una tazza che, diciamoci la verità, potremmo anche riutilizzare in ufficio o a casa? Miguel, quindi, ha iniziato a disegnarci sopra, realizzando qualsiasi tipo di immagine: dai super eroi alle facce buffe, senza dimenticare gli atleti o i personaggi televisivi. Un progetto originale, ma non molto semplice da realizzare.

I bicchieri, infatti, hanno una forma particolare e cilindrica, e disegnarci sopra un viso non è cosa di tutti i giorni. Tuttavia, Miguel Cadona ama le sfide, ed è quello che ha fatto: ha superato sè stesso realizzando opere uniche. Il suo successo è stato tale che le tazze realizzate vanno a ruba, e ora l’artista le vende su internet.

Insomma, Miguel Cadona non è certo l’unico baciato dalla creatività: vi ricordate gli artisti che hanno deciso di rendere più belle le macchine sporche disegnandoci sopra? E che dire dell’artista turco che disegna sui gusci e sui frammenti di cioccolato?

Tutti loro hanno sicuramente un grande talento, e la voglia di stupire il proprio pubblico. Miguel Cadona è solo l’ultimo della serie: i suoi bicchieri animati da visi simpatici, tristi, divertenti o famosi hanno sicuramente conquistato il cuore degli abitanti di San Francisco, tanto da craere un proprio sito su cui venderli.