martedì , 26 settembre 2017
Lo sai che....

Tinge il gatto di rosa per abbinarlo al suo vestito: l’animale muore

gatto rosaSiamo abituati a vedere animali conciati in tutti i modi: dai cani che camminano come esseri umani per strada a quelli che vengono vestiti e truccati. Il gatto protagonista di questa storia, però, non ha avuto un destino felice (e duraturo): la sua padrona, infatti, lo ha tinto di rosa, e lui è morto.

Siamo in Russia, e la modella Lena Lenina è una delle vip più seguite in patria. Ovviamen te, da top model quale è, lo stile e la ricercatezza sono marchi inconfondibili.  Ecco perchè la donna ha pensato bene di osare un po’ di più, e di presentarsi al Pink Party con un bellissimo vestito rosa.

Nulla di strano, ovviamente, nè tanto meno qualcosa di eccezionale. Ciò che ha contraddistinto la Lenina dalle altre era senza dubbio il suo accessorio principale: il suo gatto rosa. La modella, infatti, per portarlo al party, ed abbinarlo al suo outfit, aveva tinto i peli dell’animale di colore rosa.

Il gatto, però, non ha resistito, ed ha iniziato a leccarsi il pelo. Un gesto naturale, e che i gatti fanno di continuazione. Tuttavia, la sostanza messa sul pelo lo ha tragicamente avvelenato, e l’animale poco dopo è morto. La modella si è difesa dicendo che non sapeva nulla.

Ovviamente, gli animalisti sono insorti contro di lei, ma la Lenina ha continuato a difendersi, addossando interamente la colpa al suo veterinario: “Il colore rosa è stato appositamente scelto per le sue proprietà curative: rafforza i peli del gatto. Il mio veterinario mi ha detto che sarebbe stato utile tingerlo di rosa.”

Ovviamente, la “scusa” della modella non è bastata a placare le polemiche, e ad innalzare un velo di domande: è davvero necessario rendere così ridicoli i propri cani, ed in generale tutti gli animali? In fondo, loro ci amano incondizionatamente per come siamo. Per noi, invece, è così difficile fare nello stesso modo? La risposta, purtroppo, è sotto gli occhi di tutti.