domenica , 23 luglio 2017
Lo sai che....

Uomo getta le ceneri della moglie nel WC di un supermercato

wc-2

 

“La odiavo, la vita con lei era un inferno”. Così un uomo giapponese si è giustificato davanti alle autorità per aver gettato le ceneri della moglie nel bagno di un supermercato.

L’episodio è avvenuto al Nerima Ward di Tokyo. La polizia è stata allertata dopo che gli impiegati hanno trovato nel wc ceneri e alcuni frammenti di ossa umane, tra cui si distingueva un mento. Le indagini sono andate avanti circa un mese.

Messo alle strette l’autore del gesto, 68 anni, ha confessato tutto: “La odiavo, prima della sua morte la vita per me non è stata altro che dolore”. Così, un mese dopo la sua scomparsa, si è vendicato nel peggiore dei modi: infierendo sulle ceneri della ex consorte.

La procura di Tokyo sta ora valutando se formulare nei confronti dell’uomo l’accusa di abbandono di cadavere, anche per aver violato la legge che consente di disperdere le ceneri sono in luoghi stabiliti.