martedì , 22 agosto 2017
Lo sai che....

Uomo spende € 32.000 per una sala giochi e la fidanzata lo molla

uomo trasforma casa della fidanzata in una sala giochi

Un uomo, davvero ossessionato per i video-game e le sale-giochi ha deciso di spendere ben € 32.000 per trasformare la sua casa in una sala-giochi ispirata agli anni ’80, con la fidanzata non ha accettato la sua scelta e lo ha mollato in tronco, dato che sembra proprio che non abbia gradito il comportamento un pò troppo adolescenziale del suo fidanzato.

L’uomo di 37 anni proveniente da Manhattan, Chris Kooluris ha spiegato: “Esiste una sottile linea tra hobby ed ossessione: con questo gesto penso di averla completamente superata”. Quantomeno, l’uomo ha affermato di aver sbagliato ed ha spiegato quando e come sia nata la sua passione-ossessione per i videogiochi.

Infatti, Chris ha raccontato durante un’intervista: “Dovrebbe esserci un terapista per gli hobbisti, potrebbe aiutare molte persone”. Questa sua “sfrenata” mania è iniziata proprio quando ha venduto il suo appartamento e si è trasferito a Brooklyn a casa della sua fidanzata.

Durante questo periodo, tre fattori “importanti” hanno colpito la sua vita: ovvero il ragazzo si era sentito un pò disperato perchè non aveva avuto offerte per la vendita del suo appartamento, aveva iniziato a sentirsi angosciato per i molti oggetti femminili della fidanzata presenti nella casa ed infine aveva letto il libro “Ready Player One“, ovvero un libro che racconta la cultura video-ludica durante il periodo degli anni ’80.

Durante l’intervista ha dichiarato: “Il libro mi ha sconvolto, ha risvegliato qualcosa in me e ho cominciato a pensare che fosse inconcepibile vivere senza queste cose che ho amato così tanto nella mia vita“. Quindi, il ragazzo ha avuto la “brillante” idea di trasformare la casa della sua fidanzata in una sala-giochi in modo che ogni oggetto gli ricordasse la cultura “arcade“.

Infatti, da solo l’uomo è riuscito a costruire un cabinato per ben quattro giocatori che dà la possibilità di poter giocare ad una vasta scelta di giochi retro. Tuttavia, la fidanzata, non sopportando la sua ossessione per i videogiochi ha deciso di lasciarlo senza troppi se e senza troppi ma e lo ha cacciato di casa.

Attualmente, Chris vive nel suo vecchio appartamento, in cui dorme su un “futongiapponese ispirato alle “Tartarughe Ninja“. Per di più, l’uomo ogni settimana organizza delle serate di “retrogaming“, ma ha dichiarato di non aver dimenticato la sua ex fidanzata. Durante l’intervista ha spiegato: “Ora che io e la mia fidanzata non stiamo più insieme è difficile godersi questa stanza come vorrei, finisco sempre per pesare a lei”.