lunedì , 17 Dicembre 2018
Lo sai che....

Uomo vive da 179 anni

uomo più anziano del mondo

Un uomo indiano, ha affermato di avere 179 anni e di essere nato nel lontanissimo 1835. Stiamo parlando di un calzolaio, il suo nome Mahashta Murasi, proveniente dal nord dell’India, l’uomo dichiara che la sua data di nascita risale al 6 Gennaio 1835 e di essersi trasferito nel 1903 a Bangalore in India, iniziando a lavorare come calzolaio fino all’età di 122 anni, quando alla sua veneranda età è andato in pensione. Tuttavia, questo può essere affermato solo dall’uomo poichè ancora nessun medico ha potuto accertare quanto dichiarato dall’uomo più longevo del mondo.

L’ ultimo medico che lo ha visitato è morto nel lontano 1971. Quindi, se da quello che l’uomo ha affermato fosse tutto vero, possiamo dire che Mahashta sarebbe la persona più anziana del mondo, e della storia, dato che, fino ad oggi, non si è mai registrata una persona che abbia vissuto così tanto.

l’uomo così anziano ha affermato di aver visto morire figli, nipoti, pronipoti, nonni e così via, , durante un’intervista ha affermto: “Ho vissuto così tanto che i miei pronipoti sono morti da un pezzo. Ho vissuto come se la morte si fosse dimenticata di me. Ho perso ogni speranza, nessuno campa fino a 150 anni, figuriamoci 170. Sarò immortale. A questo punto potrebbe anche farmi piacere”.

Questo è quanto appreso dall’uomo ormai rassegnato. Però, può ritenersi fortunato a vivere da così tanto tempo, proprio perchè ha visto l’evoluzione di quasi due secoli di vita, ma, contemporaneamente avrà vissuto anche male, e con tristezza, la morte dei figli, nipoti, genitori, etc. Nonostante tutto, l’uomo afferma di essere felice di questa sua condizione di “immortalità” e di poterne beneficiare ancora a lungo, di conoscere nuove persone e vivere i cambiamenti del mondo.

 

Inserisci un commento