sabato , 17 novembre 2018
Lo sai che....

Vive per 13 giorni dentro un orso: ecco la follia di un’artista francese

artistaCosa non si fa per l’amore dell’arte! Lo sa bene Abraham Poincheval: il giovane è un artista francese già balzato agli onori della cronaca per le sue imprese. Di fatto, il ragazzo è specializzato nel rinchiudersi in spazi piccoli per molto tempo. La sua ultima follia (artistica, si intende!) è durata ben 13 giorni, e si svolta all’interno di un orso.

Avete capito bene! Abraham Poincheval per 13 giorni ha vissuto dentro alla carcassa di un orso, ed è stato mostrato al pubblico durante una mostra allestita nel Musée de la Chasse et de la Nature di Parigi. La struttura è stata realizzata dall’artista stesso, e per tutto il tempo della mostra non è mai uscito dal suo “rifugio”.

Già, potremmo chiamarlo in questo modo: un piccolo rifugio di un metro quadro. Se vi state chiedendo come abbia fatto per 13 giorni a resistere senza acqua, cibo o bagno, vi dobbiamo deludere: all’interno della carcassa dell’orso, Abraham vi ha collocato tutto ciò che serviva, bagno incluso.

Grazie ad uno scarico situato dentro alle zampe dell’orso, il giovane Poincheval non sentiva nemmeno l’esigenza di uscire. Inoltre, il resto della carcassa era dotato di tutti i comfort possibili ed immaginabili…sempre che un metro quadro sia confortevole!

In ogni caso, la mostra ha avuto un grande successo, e Abraham è stato fortemente acclamato dal suo pubblico. C’è da dire che il giovane non è nuovo a queste iniziative: circa due anni fa, l’audace Poincheval era alla ricerca di un luogo tranquillo all’interno del quale potesse leggere in pace.

L’artista si rinchiuse per una settimana in un buco piccolo. All’epoca, però, la sua impresa non venne “mostrata” in un museo. Questa volta, il giovane Abraham ha stupito tutti, ed è persino riuscito a mostrarsi a suo agio in uno spazio così ristretto. Di sicuro, questo artista non soffre di claustrofobia!

 

Inserisci un commento